Carissimi fratelli,

con gioia la nostra parrocchia vuole condividere con voi adoratori della Santissima Eucarestia, il dono che Dio ha concesso alla nostra comunità e alla Chiesa tutta: la volontà di Dio nostro Padre è di veder realizzata una cappella dell’adorazione eucaristica perpetua anche nel nostro paese. Questa è un’iniziativa già realizzata in diverse località, ma che sempre desta nel cuore di ogni cristiano ammirazione profonda per l’operare di Dio. Difatti in un mondo frenetico, dominato dal disordine e tra i molteplici eventi mondani della vita, creare uno spazio di silenzio, un luogo dove adorare Dio ogni istante, può apparire una scelta insensata alla mente umana. Tuttavia quest’angolo di  Paradiso sulla Terra è sorgente di grazia e misericordia, perché Dio vuole scuotere le nostre anime assopite, vuole risvegliare le nostre menti, vuole entrare nei nostri cuori induriti e rischiarare le nostre tenebre. Tutto questo perché Dio per mezzo dei nostri silenzi, del nostro tempo, vuole attirarci al suo amore, affinché noi, resi suoi strumenti, possiamo riversare nel mondo la sua carità. Dunque soltanto in un luogo Santo quale l’Adorazione Eucaristica Perpetua Egli può donarsi totalmente a noi. Anche se a volte non lo ammettiamo, oggi ci sentiamo bisognosi di adorare e lodare Dio, di ringraziarlo e benedirlo… sentiamo la necessità di fissare il nostro sguardo su di Lui per sentirci suoi figli e ricordare, a noi e al mondo intero, che Lui non ci abbandona mai, è sempre qui in mezzo a noi. Come diceva S. Teresa d’Avila “l’essenza del pregare è nel volgere gli occhi per guardare chi non smette di guardarci amorevolmente e di sopportarci pazientemente”; infatti solo dov’è il nostro Signore, là il nostro cuore è al sicuro. La nostra comunità è stata per questo chiamata da Dio, mediante questo dono, a collaborare all’opera della salvezza; ci siamo messi in ascolto e ci siamo posti al Suo servizio per adempiere alla Sua volontà. Diverse sono state le difficoltà che si sono insidiate sul cammino, ma grazie alla preghiera di molti, Dio ha operato e fatto prodigi, permettendo dunque di superare i primi ostacoli. Tuttavia abbiamo ancora da lavorare affinché l’opera di Dio diventi realtà; per questo mediante tale messaggio vogliamo chiedervi di unirvi alle nostre preghiere per dare luce all’adorazione eucaristica perpetua perché essa sarà vissuta nella nostra comunità in comunione con tutta la Chiesa: porterà grandi benefici e sarà fonte di frutti per il mondo intero. Ricordiamo di lodare il Nostro Dio, noi tutti suoi servitori, perché Egli è nostro Padre, rallegriamoci ed esultiamo e diamo a Lui onore e gloria. Confidando anche nella vostra preghiera, per intercessione della Beata Vergine Maria, vi ringraziamo di cuore.

Don Fabio Di Tommaso

Vinchiaturo, 20 febbraio 2018

Lettera originale